Michael Jordan il mito

Michael Jordan

Chiudete gli occhi.

Prendetevi qualche secondo, pensate ad un volo.

Vi verranno in mente aerei, cieli blu, ritratti di città dall’alto o paesaggi amazzonici mozzafiato, insomma un documentario National Geographic che vi girerà nella mente.

Io no. A me appare davanti un uomo, con una canotta rossa in un palazzetto gremito, che tiene una palla arancione/marrone in mano e genera uno dei gesti sportivi più famosi della storia, forse quello che ha influenzato di più tendenze ed una generazione intera. Parlo di chi ha reso la Pallacanestro non solo un gioco, non lo sport che si fa spettacolo. E’ stato per oltre un decennio il miglior giocatore di una disciplina sportiva, poi un’icona, un uomo che diventa brand.

Michael Jordan è l’unico sportivo nella storia (che io ricordi) che è riuscito a costruire l’immagine sulla sua sagoma, su un suo movimento, e non solo sul suo nome. Forse un dettaglio ma se riflettiamo sull’importanza del rapporto “Immagine e Sport” Michael Jordan potrebbe reggere corsi universitari su come si genera fidelizzazione e profitto sui propri gesti sportivi.

Ha saputo emozionare e portare la pallacanestro nella dimensione di uno stile di vita, lo ha avvicinato a culture contrastanti, ha influenzato adulti e bambini, diventati grandi con il suo mito e che ancora oggi se vedono un canestro pensano a Lui.

Oggi non si vendono capi di abbigliamento o scarpe con il nome di Pelè, Comaneci, Bolt o Phelps, ne potrebbero avere tale successo t-shirt con la figura di Tiger Woods, Federer o Cristiano Ronaldo. Ha scelto se stesso in campo e il suo nome, ne ha fatto la migliore sintesi e ne è uscito il mito.

Mi voglio esporre e rischiare dicendo che lui e Mohammad Alì, in modo completamente diverso, hanno portato lo Sport nell’era contemporanea tra slogan e comunicazione, tra politica e moda, tra tendenze e comunicazione.

Jordan non è stato solo uno dei più grandi sportivi della storia, è stato il capostipite degli Atleti moderni, è ancora oggi la rivoluzione che proietta lo Sport non solo sull’agonismo ma nel modo in cui il gesto può persuadere chi lo vive.

Jordan è la complicata semplicità di un volo.

Continua a leggere

Approfondimenti
Marchisio Juventus
Personaggi
Muhammad Alì
Alì

Commenta il post

avatar
  Notifiche  
Notificami